Tradizione del vino dal 1907 nella vallata di Marano di Valpolicella. Cinque generazioni conquistate dalla terra, dalla vigna e dalle uve. 

Tradizione del vino dal 1907 nella vallata di Marano di Valpolicella. Cinque generazioni conquistate dalla terra, dalla vigna e dalle uve. E’ in questa data, simbolo del gruppo, che inizia il racconto centenario di una Cantina che raggiunge l’eccellenza grazie all’amore e alla passione dei suoi componenti.


Una passione, quella per l’arte della vinificazione, nata da Carlo Campagnola impegnato fin da giovane nell’attività vitivinicola seguita poi dalla moglie Caterina Zardini che, dopo la prematura scomparsa del marito, continuò coraggiosamente l’attività e ricevette nel 1907, la medaglia per il migliore "Vino Reccioto" alla Mostra Campionaria Vini di Verona. 

leggi chiudi